Il palmarès del ValdarnoCinema

Si è chiusa ieri sera con la cerimonia di premiazione, la 36^ edizione del ValdarnoCinema Film Festival.

La giuria composta da Nicoletta Braschi, Beatrice Fiorentino e Silvia Luzi ha assegnato i seguenti premi:

 

PREMIO FRANCO BASAGLIA

(al film che meglio rappresenti le tematiche della salute mentale nel nostro presente in Italia e nel mondo)

 Denise di Rossella Inglese

 

PREMIO DEL CINECLUB SANGIOVANNESE

90 secondi all’inferno di Francesco PrestaFerdinando Romito

 

PREMIO BANCA DEL VALDARNO

(alla migliore opera che evidenzi i valori della cooperazione e della solidarietà)

Futuro prossimo di Salvatore Mereu

 

PREMIO “LUCIANO BECATTINI” AL MIGLIOR MONTAGGIO

Rossella Inglese

nel film: Denise di Rossella Inglese

 

PREMIO ALLA MIGLIOR INTERPRETAZIONE MASCHILE

Germano Gentile

nel film: Il legionario di Hleb Papou

 

PREMIO ALLA MIGLIOR INTERPRETAZIONE FEMMINILE

Gaya Carbini

nel film: Denise di Rossella Inglese

 

PREMIO “AMEDEO FABBRI” ALLA MIGLIOR FOTOGRAFIA

Alberto Baroni

nel film: Carro di Alberto Baroni

 

PREMIO ALLA MIGLIOR COLONNA SONORA

Christiaan Verbeek

nel film: Grand tour di Floor Houwink ten Cate

 

PREMIO SPECIALE DELLA GIURIA

Nightshade di Shady El-Hamus

 

PREMIO MARZOCCO 2018 AL MIGLIOR FILM

Denise di Rossella Inglese

 

 Sandro Chessa, direttore della fotografia di Futuro Prossimo di Salvatore Mereu

 

Giulio Mastromauro, direttore di Zen Movie, ritira il premio speciale della giuria Nightshade di Shady El-Hamus

Germano Gentile, miglior interpretazione maschile in Il legionario di Hleb Papou

Gaya Carbini, miglior interpretazione femminile in Denise di Rossella Inglese

Giulio Mastromauro, direttore di Zen Movie, ritira il premio per la miglior colonna sonora a Grand tour di Floor Houwink ten Cate

Giulio Mastromauro e Gaya Carbini ritirano il Premio Marzocco 2018 per il miglior film a Denise di Rossella Inglese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *